Surf


Appassionati di vela, windsurf, kite, stand up paddle, coastal rowingcanoa da onda possono fruire di una "palestra naturale" ideale. 

La costa etrusca infatti oltre alle sue ricchezze culturali e storiche offre la possibilità di praticare molti tipi di sport, alcuni fra questi sono il surf e il windsurf.

Un tratto di Toscana acclamato e conosciuto in tutta Europa dagli appassonati di questi sport. Il motivo è molto semplice: oltre al vento a favore, alle onde e ai servizi specializzati non è da sottovalutare tutto ciò che sta intorno al surfista, ovvero la location.

Marina di Castagneto ha una costa e un fondale sabbiosi. Questa fascia costiera è molto sensibile ai venti meridionali che, nonostante la forte intensità, non agitano molto il mare, creando così un ottimo spot per le discipline come il "Freestyle" che richiedono vento forte e acque piatte.

Sconsigliato invece con i venti occidentali per le condizioni del mare molto mosso. La grande spiaggia rende sicura la pratica del kitesurf. Queste condizioni di facilità, sicurezza e frequenza di vento, rendono Marina di Castagneto lo spot più frequentato di tutta la Costa degli Etruschi.

A Donoratico si può "uscire" in tre diversi spot (a seconda della stagione): la spiaggia dei cani è lo spot più a nord dove si può uscire con qualche precauzione anche in alta stagione. La così detta fortezza ovvero la spiaggia antistante il paese è sfruttabile solo in inverno. Infine più a sud la spiaggia dell'ex­ club med spesso semi deserta e quindi praticabile per la maggior parte dell'anno (per arrivarci c'è da camminare un po').

Questo spot è caratterizzato da spiagge con sabbia senza pericoli da rilevare a parte gli ombrelloni nel periodo estivo e qualche costruzione degli stabilimenti balneari.

L'acqua è piuttosto bassa e in mare non sono presenti pericoli da rilevare. L'onda è legata alle perturbazioni relative ai quadrati occidentali.

Questo è lo spot dello scirocco. Tuttavia entrano anche il ponente, il libeccio e il maestrale se pur più deboli che altrove.

Km di spiaggia e mare con condizioni meteo marine perfette per vivere questi sport non solo in estate, ma anche in primavera ed autunno.

Il Servizio di Salvataggio nel Comune di Castagneto Carducci è organizzato nella forma di un Piano Collettivo di Salvataggio (PCS) e copre un litorale di circa 4 km, con ben 24 postazioni di salvataggio e soccorso, 28 bagnini professionali e 10 postazioni supplementari attrezzate con rulli di salvataggio. Il Piano è dotato anche di 5 defibrillatori semi automatici (AED) e 5 poltrone attrezzate (J.O.B.) per consentire portatori di handicap di entrare in acqua. Un sesto defibrillatore è disponibile in mobilità attraverso l'uso di un quad da spiaggia.

Durante i fine settimana della stagione estiva un ulteriore contributo alla sicurezza in mare è apportato dal Gruppo O.P.S.A. (Operatore Polivalente Salvataggio in Acqua) del Comitato Locale di Donoratico della Croce Rossa Italiana. Operatori specializzati e muniti di una Moto d’Acqua attrezzata per il Soccorso, compreso un defibrillatore semiautomatico (DAE).

Per informazioni circa l'attività di salvataggio vedasi VisitCastagneto.com

Organizza la tua vacanza perfetta con noi!

Chiamaci! +39 0565 746611
Disponibili tutti i giorni dalle 09:00 alle 18:00